LEONARDO e VIGEVANO

DSC00301_2.jpg

PIAZZA DUCALE

E' una delle più affascinanti piazze d'Italia. La sua ideazione e decorazione sono opera di Bramante. Leonardo da Vinci, anche se non partecipò direttamente ai lavori, lasciò disegni e testimonianze scritte nei suoi famosi codici d'appunti.

La volontà di realizzare la Piazza è del duca di Milano Ludovico il Moro che la pensò come anticamera nobile, regale cortile d'ingresso all'imponente Castello.

I lavori iniziarono nel 1492 e si conclusero nel 1494. Piazza Ducale rappresenta uno dei primi modelli di piazza rinascimentale sul modello del "forum" romano e uno dei migliori esempi dell'architettura lombarda del XV secolo.

 

Si presenta come un rettangolo allungato di 134 metri di lunghezza e 48 di larghezza edificato su tre lati (il quarto è occupato dalla Chiesa cattedrale).

Questa forma architettonica è opera del vescovo-architetto Juan Caramuel Lobkowitz che chiuse il quarto lato con la facciata barocca della Chiesa Cattedrale.

Sotto i portici le botteghe, un tempo occupate dai commercianti di lana e seta, oggi offrono ai visitatori occasioni di conforto e relax (caffe- bar, gallerie d'arte) e di shopping di qualità (abbigliamento, gioielli, calzature.)

FOTOGALLERY cliccate sulle foto per ingrandirle oppure scaricatele in alta risoluzione